La Verkhovna Rada ha approvato una legge che consente il trapianto di organi dopo la morte

3089
La Verkhovna Rada ha adottato una legge che autorizza il trapianto di organi dopo la morte del donatore, a condizione che abbia dato il consenso scritto al trapianto.

Un totale di disegno di legge numero 2386-1 «sulle modifiche alla taluni atti legislativi di Ucraina per l'assistenza sanitaria e il trapianto di organi e altri materiali anatomici umani" deputati 255 votato per il minimo richiesto 226, corrispondente Ukrinform.

La legge prevede una presunzione di disaccordo: il materiale per il trapianto può essere ottenuto dal corpo della persona deceduta solo se ha accettato il trapianto durante la sua vita.

Secondo la legge l'articolo 16, ogni adulto competente ha il diritto di fornire un accordo scritto o disaccordo per rimuovere i materiali anatomici dal suo corpo per il trapianto e / o fabbricazione bioimplantativ dopo la sua morte.

  • Un donatore vivente può rimuovere solo i materiali anatomici se ha volontariamente e consapevolmente accettato di donare materiali anatomici forniti per iscritto.

    Il Consiglio ha stabilito che tutte le informazioni riguardanti il ​​consenso o il disaccordo con la donazione vengono fatte al Sistema di informazioni sullo Stato unificato.

    Dopo aver inserito questi dati nel sistema informativo dei trapianti, secondo il disegno di legge, il marchio del consenso o dissenso persone per la donazione postuma ed il cambiamento di espressione su richiesta fatta ad affrontare l'Ucraina passaporto o patente di guida.

    L'unico stato sistema informativo trapianti - automatizzata delle informazioni elettroniche e di telecomunicazioni per la raccolta, registrazione, conservazione, memorizzare, elaborare, adattare, modificare, aggiornare, uso e distribuzione, depersonalizzazione e la distruzione da questa legge e l'attuazione automatizzata delle informazioni obiettiva e imparziale la distribuzione di materiali anatomici umani, la definizione di una coppia donatrice-ricevente, archiviata su risorse informative di stato.

    Olga Bogomolets, presidente della commissione per l'assistenza sanitaria di Verkhovna Rada, ha osservato che il sistema di trapianto si svilupperà esclusivamente sul finanziamento statale.

    Cioè, è stato registrato che non ci sono momenti commerciali, né entità commerciali che vi parteciperanno ", ha sottolineato.

    Inoltre, la legge definisce gruppi di persone che non saranno in grado di essere donatori. Questi sono orfani, persone che non sono state identificate e partecipanti all'ATO.

    Quindi, mettendo queste micce, abbiamo reso impossibile una situazione in cui il trapianto "nero" può diventare un rischio nel nostro paese durante la guerra ", ha detto Bogomolets.

    Al fine di prevenire il commercio illegale e il trapianto di organi e / o altro materiale legge anatomica modifica del codice penale dell'Ucraina imporre una responsabilità oggettiva per la violazione delle leggi in materia di trapianto di organi e / o altri materiali umani anatomici.

    La legge entra in vigore a 1 un anno dopo la pubblicazione.


    Iscriversi al Canale Nazionale del Portale Industriale in Telegramma, anche leggereci a Facebook che Twitterper essere il primo a conoscere l'industria ucraina.