Le aziende spiritose della regione di Lviv inizieranno a produrre biocarburanti e prodotti di profumeria

2203

Stato Impresa "Ukrspirt" e Lviv dell'amministrazione statale regionale 9 febbraio hanno firmato un memorandum, che prevede la ripresa della distilleria Lviv e nuovi prodotti.

SegnalatoPortal industriale nazionale, riferendosi al servizio stampa di Ukrspirt.

La firma è avvenuta nel corso di una riunione di lavoro con i capi di stato di impresa "Ukrspirt" Luchechka George, capo della Lviv Stato Amministrazione regionale Oleg Synyutka, capo del sindacato congiunta GP "Ukrspirt" Vitali Sosnitsky. Partecipanti alla riunione sono stati i capi di gestione e di MPD "Ukrspirt" Leopoli, agricoltori e rappresentanti di zona istituzioni statali.

  • Il capo dello Stato Enterprise "Ukrspirt" Yuriy Luchechko ha delineato le principali direzioni del nuovo Piano strategico per lo sviluppo dell'industria dell'alcol nella regione di Lviv. L'obiettivo ambizioso degli alcolisti è di caricare completamente le imprese esistenti e di riprendere il lavoro delle bevande alcoliche non funzionanti.

    Le aziende produttrici di alcolici possono ottenere un nuovo respiro, guadagnando la piena potenza, sicuri della testa di "Ukrspirt". Dal momento che il ramo dell'alcol alimentare è attualmente saturo, Y. Luchechko sta conducendo una campagna per nuovi mercati. Si tratta della produzione di biocarburanti ucraini - bioetanolo, biodiesel, benzina miscelata, sostanze a base alcolica e prodotti di profumeria.

    Per la prima volta nella recente storia dell'Ucraina, è stata presa una decisione per modernizzare la capacità alcolica del paese. Le imprese della regione occidentale e della regione di Leopoli sono diventate il progetto pilota per questo scopo. Per noi, questo è un passo molto ambizioso ", afferma Yuriy Luchechko. - Le imprese costrette al riposo meritano di lavorare e ripristinare la capacità produttiva. Oggi, l'eccesso di capacità non può essere utilizzato per la produzione di alcol alimentare, quindi l'obiettivo principale per noi è di ri-definire queste imprese, per aumentare la competitività del mercato.

    Attualmente, la maggior parte delle società di alcol 10 nella regione di Lviv sono costrette a rimanere inattive. All'azienda Greater Lubin prevede di produrre prodotti di profumeria. L'impresa di Voyutich viene modernizzata e nelle bottiglie del Partito viene convertita in produzione di bioetanolo. I biocarburanti saranno prodotti anche con gli MPE Lopatinsky e Sukhodilsky. In base a ciò, è stata preparata una base normativa: la relativa proposta è già stata discussa nei comitati trasporti e carburanti. Il prossimo passo è l'approvazione del Verkhovna Rada.

    Agitato per l'adozione della legge un sindacato di profilo. In generale, l'attuazione di una strategia è uno stipendio decente e nuovi posti di lavoro.

    La produzione di biodiesel renderà impossibile la vendita di colture oleose per l'esportazione, ma la produzione di prodotti qui in Ucraina. Sostituzione delle importazioni in tal modo. Tutto è semplice Ma è necessario il sostegno dei deputati della Verkhovna Rada, - dice il presidente del sindacato di Ukrspirt Vitaly Sosnytsky.

    Tale approccio è supportato dall'agricoltore Ivan Kilgan, che già produce biocarburanti, nonché dal fondatore di un'azienda con un'esperienza europea nell'installazione di attrezzature per la produzione di biocarburanti.

    L'oblast conta sui propri dividendi. La nuova produzione è nuovi posti di lavoro e entrate di bilancio. Un'altra area di lavoro è l'industria agricola, che è interessata all'utilizzo della produzione di alcol di scarto.

    Per molto tempo, siamo stati in grado di non lamentarci di Kiev, ma abbiamo l'opportunità di prendere decisioni qui, sul posto. E oggi c'è la possibilità di far rivivere l'industria dell'alcol nella regione di Lviv. E la piccola crescita che abbiamo raggiunto lo scorso anno, ha la possibilità di diventare un volume significativo - dice capo di Lviv Stato Amministrazione regionale Oleg Synyutka. - Miriamo a produrre non solo alcool tecnico e alimentare. Siamo impegnati a produrre bioetanolo e altri prodotti che sono richiesti sul mercato. Oggi, la maggior parte del prodotto che possiamo produrre da noi, importiamo da altri paesi. Dobbiamo estromettere i prodotti importati, sostituendoli con i prodotti del produttore ucraino. Questo vale anche per il bioetanolo e la profumeria. C'è un'opportunità, c'è un mercato e dobbiamo farlo.

    Oltre alla città di Lviv, un tale memorandum è stato firmato con l'amministrazione statale di Ternopil. Inoltre, in tale memorandum, la regione di Volyn è interessata.


    Iscriversi al Canale Nazionale del Portale Industriale in Telegramma, anche leggereci a Facebook che Twitterper essere il primo a conoscere l'industria ucraina.

    Lascia un Commento

    Inserisci il tuo commento!
    Inserisci qui il tuo nome